17.04.2018 – Due podi Pro AM mancati di poco hanno aperto la stagione di Raffaele Giammaria, impegnato nel weekend appena trascorso sul circuito dell’Estoril (P) per il primo appuntamento dell’International GT Open 2018.

Il pilota italiano, portacolori di Imperiale Racing al volante della Lamborghini Huracán GT3 numero 19 in equipaggio con il giovane Jia Tong Liang (PRC), ha messo in pista tutta la sua esperienza in un weekend particolarmente impegnativo reso insidioso ed incerto dalle mutevoli condizioni meteo.

Fin dalle sessioni di test del giovedì, Giammaria ha faticato a trovare il migliore set-up sulla vettura, e questo aspetto ha reso più difficile l’approccio alle due gare. Dopo i buoni riferimenti cronometrici nelle prove libere del venerdì, in Q1, disputata con pista asciutta sabato mattina, il pilota italiano ha fermato i cronometri in 1:37.429, qualificandosi in nona posizione con il terzo tempo di categoria Pro AM.

Determinato a recuperare fin dai primi giri, Giammaria ha impostato il proprio stint in gara uno tutto all’attacco e la sua prestazione è stata particolarmente entusiasmante. Nel corso del diciassettesimo giro il portacolori Imperiale Racing ha ingaggiato una spettacolare battaglia con la Lamborghini Huracán GT3 #27 di Fabrizio Crestani per il podio di categoria Pro AM, ma un incolpevole contatto ha costretto Giammaria in testacoda facendogli perdere diverse posizioni. Dopo lo stint del compagno di equipaggio, il pilota italiano ha concluso al quinto posto in Pro AM.

Domenica, il pilota ufficiale Lamborghini è tornato in pista per gara due determinato ad ottenere un risultato di spessore. Liang ha preso il via dalla settima fila dopo aver qualificato la vettura con il tredicesimo tempo, e ha consegnato il volante al pilota italiano in diciannovesima posizione dopo una prima fase resa complessa dalle molte bagarre accese a centro gruppo. Giammaria si è così lanciato in una furiosa rimonta, determinato a conquistare il podio in categoria Pro AM, e dopo aver recuperato ben otto posizioni ha tagliato il traguardo in undicesima piazza, quarto in Pro AM ad un passo dal terzo posto.

Raffaele Giammaria:
“Sicuramente è stato un weekend molto impegnativo, più complesso di come me lo sarei aspettato, e dispiace di non aver afferrato il podio dopo esserci andato molto vicino sia in gara uno che in gara due. Il passo è stato buono, sia sull’asciutto che sul bagnato, e anche se la vettura non mi ha restituito un feeling perfetto, ho disputato comunque due buone gare. Sicuramente ci sono i presupposti per battagliare per le posizioni di spicco e sono fiducioso che riusciremo a risolvere questi problemi di set-up per essere competitivi al 100% già dalla gara del Paul Ricard”.

Raffaele Giammaria tornerà in pista nell’International GT Open per la seconda gara del calendario in programma dal 4 al 6 maggio sul circuito del Paul Ricard a Le Castellet (FRA).

Raffaele Giammaria – Calendario Gare 2018
► 14-15 Aprile – Estoril (P) – International GT Open 2018 Round 1

20-22 aprile – Monza (ITA) – Blancpain GT Series Endurance Cup 2018 Round 1
5-6 maggio – Le Castellet (FRA) – International GT Open 2018 Round 2
18-20 maggio – Silverstone (ITA) – Blancpain GT Series Endurance Cup 2018 Round 2
1-2 giugno – Le Castellet (FRA) – Blancpain GT Series Endurance Cup 2018 Round 3
9-10 giugno – Spa-Francorchamps (B) – International GT Open 2018 Round 3
7-8 luglio – Budapest (H) – International GT Open 2018 Round 4
26-29 luglio – Spa-Francorchamps (B) – Blancpain GT Series Endurance Cup 2018 Round 4
1-2 settembre – Silverstone (GB) – International GT Open 2018 Round 5
22-23 settembre – Monza (ITA) – International GT Open 2018 Round 6
28-30 settembre – Barcellona (E) – Blancpain GT Series Endurance Cup 2018 Round 5
20-21 ottobre – Barcellona (ESP) – International GT Open 2018 Round 7